. GREEN ECONOMY, FORMAZIONE E INFRASTRUTTURE ESSENZIALI PER LE PMI DEL TERRITORIO

Corrarati (CNA TAA) nuovo portavoce di CNA Nordest In programma evento congiunto in programma a Klimahouse 2020

Grande attenzione per la green economy, per la formazione e per le infrastrutture, tre elementi ritenuti essenziali per lo sviluppo delle piccole imprese del Nordest, come per i cambiamenti strutturali nella società. Si baserà su questi tre elementi il programma che il Coordinamento CNA Nordest (Veneto, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia), fondato ad aprile 2018 , intende perseguire per il periodo 2019-2020.

E’ stato confermato nel corso di una riunione tra i presidenti e i direttori delle tre CNA, servita anche per suggellare il passaggio del coordinamento da CNA Veneto a CNA Trentino Alto Adige, il cui presidente, Claudio Corrarati, ha accolto con responsabilità ed entusiasmo il nuovo incarico di coordinatore e portavoce.

Alessandro Conte, presidente di CNA Veneto e coordinatore uscente di CNA Nordest, ha tracciato un bilancio dell’attività svolta in un anno  e mezzo di mandato: dal progetto per il libretto formativo digitale del lavoratore, ai laboratori su nuovi mestieri, alla partecipazione democratica nelle associazioni e al welfare; e ancora, la partecipazione alla Fiera Klimahouse 2019 e la battaglia congiunta sugli Isa con industriali e commercialisti.

Nel prossimo anno, sarà sviluppata la fase 2 del libretto formativo digitale dei lavoratori, mettendo in rete le banche dati delle imprese associate nel Nordest. Si punterà sull’azione di lobby a livello nazionale e territoriale per la realizzazione di infrastrutture tradizionali e digitali che diano competitività ai territori e alle imprese. Sarà fitto il dialogo con l’Europa, forte delle esperienze transfrontaliere delle tre regioni con gli Stati confinanti. Infine si replicherà la presenza a Klimahouse, proponendo nell’edizione 2020 un convegno di spessore nazionale, sulla green economy nel mondo delle costruzioni.

Inoltre sarà intensificata la sinergia interna tra le tre CNA, nell’ottica di una rappresentatività innovativa che sviluppi il sistema Nordest come un insieme di servizi efficienti ed efficaci, capaci di dare risposte ai bisogni delle micro, piccole e medie imprese. Saranno organizzati laboratori formativi che rilancino il ruolo dell’Associazione e della sua rappresentatività come corpo intermedio necessario per lo sviluppo dei territori e il collegamento con i decisori politici.

Nella foto: I presidenti del coordinamento di CNA Nordest: da sinistra Nello Coppeto (Friuli Venezia Giulia), Alessandro Conte (Veneto) e Claudio Corrarati (Trentino Alto Adige)